Il “dopo di noi” utilizzando il trust

trust per il dopo di noi

Siamo anziani, abbiamo un figlio con disabilità cognitiva grave e vorremmo garantirgli il miglior futuro possibile, ha qualche consiglio?

Al di là delle misure legali di protezione previste dal Codice Civile, mi viene in mente il trust, istituto di origine anglosassone dalle multiformi applicazioni. In particolare mi riferisco al trust interno in favore di soggetti deboli. E’ uno strumento giuridico che consente ad un soggetto (in questo caso i genitori) di trasferire al titolarità di beni ad altro soggetto, detto trustee, fiduciariamente obbligato a gestirli secondo le indicazioni ed il programma precisati dal disponente stesso nell’atto istitutivo del trust e ciò nell’interesse del beneficiario medesimo o per la realizzazione di uno scopo. Il trust per soggetti deboli può andare ben al di là della tutela dei predetti, infatti il programma può contenere tutele a favore di altri eventuali figli e dei genitori stessi, attuando una vera e propria struttura programmatica di protezione nel tempo della famiglia, che va oltre al testamento o alla mera apertura di un’amministrazione di sostegno. In giurisprudenza il riconoscimento del trust interno è realtà da oltre un decennio. Il riconoscimento nel nostro ordinamento del trust come istituto è inoltre validato dall’inclusione nella Legge n.112/2016, entrata in vigore il 25 giugno 2016, meglio nota come legge sul “Dopo di noi”. Questa legge, che prevede anche l’uso di altri istituti come il contratto di affidamento fiduciario, parimenti valido, accorda vantaggi ed agevolazioni fiscali per la realizzazione di queste forme di tutela, nello specifico se istituite a vantaggio esclusivo di persone colpite da disabilità grave, per come prevista dalla L. 5 febbraio 1992, n. 104. Il suggerimento, in particolar modo quando si hanno situazioni di disabilità in famiglia, è quindi di approfondire questi temi con un professionista esperto.

 

 

 

Avv. Andrea FucciArticolo scritto da Avv. Andrea Fucci (134 Posts)

Nato a Carmagnola (TO) il 08/01/1973, Avvocato Civilista iscritto presso l’Ordine di Pinerolo (TO); AREE TEMATICHE DI COMPETENZA: commercio elettronico, condominio, contratti in genere,diritti del consumatore, diritti reali, diritto agrario, diritto amministrativo, diritto commerciale, diritto del lavoro, diritto della proprietà immobiliare, diritto di famiglia, fallimento, infortunistica stradale, locazione/sfratti, marchi/brevetti, successioni ereditarie; Fondatore e responsabile del sito www.lexconsulenza.it; dr.fucci@gmail.com ;


Avv. Andrea Fucci
About Avv. Andrea Fucci 134 Articles
Nato a Carmagnola (TO) il 08/01/1973, Avvocato Civilista iscritto presso l’Ordine di Pinerolo (TO); AREE TEMATICHE DI COMPETENZA: commercio elettronico, condominio, contratti in genere,diritti del consumatore, diritti reali, diritto agrario, diritto amministrativo, diritto commerciale, diritto del lavoro, diritto della proprietà immobiliare, diritto di famiglia, fallimento, infortunistica stradale, locazione/sfratti, marchi/brevetti, successioni ereditarie; Fondatore e responsabile del sito www.lexconsulenza.it; dr.fucci@gmail.com ;

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*